7. I titoli di efficienza energetica e certificati bianchi

I Titoli di Efficienza Energetica (TEE)

I Titoli di Efficienza Energetica (TEE), istituiti dal D.M. 20 luglio 2004 e s.m.i., sono titoli emessi dal Gestore del Mercato Elettrico (GME) a fronte di risparmi energetici certificati dal Gestore Servizi Energetici (GSE) e conseguibili attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica. Tali titoli possono essere emessi a favore delle ESCo (Energy Service Company), dei soggetti obbligati o di società con Energy Manager o con Sistemi di Gestione dell’Energia (SGE) conformi alla ISO 50001. La loro compravendita può avvenire tramite contratti bilaterali o sul mercato istituito dal GME.
Tra gli interventi che possono attualmente accedere al meccanismo dei TEE vi sono: l’installazione di inverter in sistemi di pompaggio e ventilazione, l’installazione di motori ad alta efficienza, l’incremento dell’efficienza degli impianti di illuminazione, i recuperi di calore, il miglioramento del rendimento di combustione, le centrali di aria compressa e frigorifere ad alta efficienza ed ogni altro intervento che consenta di ridurre in modo misurabile i consumi di energia primaria.

Il meccanismo di incentivazione dei TEE rappresenta una leva importante nelle mani delle aziende che intendono investire per l’efficienza: in certi casi l’incentivazione può contribuire in modo sostanziale alla sostenibilità economica del progetto di efficientamento. L’ottenimento dei TEE rappresenta un obiettivo da non mancare quando si decide di investire per ottenere risparmi nei consumi di energia. Inoltre, avviare il procedimento di richiesta di TEE ha un costo, introdotto dal recente DM 24 dicembre 2014.

Come scegliere il soggetto a cui appoggiarsi per l’ottenimento dei TEE?

  • Deve essere un soggetto in possesso di tutte le competenze necessarie, e, a partire dal luglio 2016, di tutte le certificazioni richieste.

    Rdison Energy Solutions, è certificata come ESCo secondo la norma UNI CEI 11352:2014, ed è dunque soggetto titolato a effettuare interventi che hanno lo scopo di aumentare l’efficienza energetica, attraverso la riduzione del consumo di energia primaria a parità di servizi finali.
    E’ una società di servizi energetici (SSE) accreditata presso il GSE per l’accesso al meccanismo TEE, ed è un operatore ammesso al registro dei TEE presso il GME. All’interno di Edison Energy Solutions operano Esperti di Gestione dell’Energia (EGE) certificati ai sensi della norma UNI CEI 11339.

  • Deve avere una grande esperienza nel valutare i Progetti a consuntivo che richiedono:

    • capacità di elaborare a priori un modello della nuova soluzione impiantistica che consenta di dimostrare l’effettivo conseguimento del risparmio;
    • conoscenza dei criteri e delle procedure sulla base delle quali sarà effettuata la valutazione;
    • capacità di definire la baseline rispetto alla quale sarà valutato il risparmio ai fini dell’ottenimento dei TEE;
    • capacità di essere proponente autorevole di progetti, in possesso di una adeguata cultura impiantistica e di una pratica nel presentare i progetti, difendendone i contenuti per garantire considerevoli tassi di successo.

    Edison Energy Solutions nel corso del 2012 ha acquisito CSE, azienda attiva da trent’anni nella consulenza per la gestione dell’energia. Ha ottenuto nell’ultimo triennio l’approvazione di più di 100 PPPM (Proposte di Progetto e Programma di Misura), per un totale di TEE complessivi superiore a 320.000.

L’intervento di Edison Energy Solutions, per quanto riguarda i progetti a consuntivo, si articola nelle seguenti fasi:

  • analisi dei dati di dettaglio necessari per l’individuazione degli interventi incentivabili
  • identificazione della metodologia di determinazione dei risparmi, delle condizioni di riferimento - baseline - e del piano di misura. Interazione con gli Enti e le Autorità competenti ai fini della verifica di accettabilità
  • preparazione della relazione tecnica e delle schede tecniche da allegare alla domanda di ottenimento dei TEE per ciascun Progetto identificato
  • gestione del rilascio dei TEE: elaborazione periodica dei dati, verifiche di congruenza e predisposizione delle consuntivazioni, per tutta la durata di ciascun Progetto, non inferiore a 5 anni e comunque sino al termine del periodo di erogazione TEE
  • individuazione, in accordo con l’azienda, delle modalità ottimali di vendita dei TEE ottenuti, con contratti bilaterali o mercato GME, e definizione dei termini e delle condizioni di cessione
  • riconoscimento da parte di Edison Energy Solutions al cliente del valore complessivo dei titoli venduti, al netto del corrispettivo previsto per l’esecuzione dell’attività
  • assistenza durante il periodo delle verifiche da parte dei soggetti preposti.

L’attività viene svolta per tutto il periodo di validità degli interventi ai fini dell’emissione dei TEE conformemente alle procedure del Sistema Qualità di Edison Energy Solutions, certificato UNI EN ISO 9001:2008, secondo la Norma UNI CEI 11352 (ESCo) e nel rispetto dei requisiti della norma UNI CEI EN 15900:2010.
Edison Energy Solutions si fa carico di controllare la strumentazione di misura installata presso i clienti attraverso campagne che prevedono la visita puntuale di ogni sito, per verificare la veridicità dei dati prodotti, e la certezza del risparmio.

Il corrispettivo per Edison Energy Solutions corrisponde, per ogni singolo intervento, ad una quota percentuale del ricavo netto annuo della cessione dei TEE, senza dunque alcun anticipo economico da parte del cliente e soltanto a incasso avvenuto. C'è, da parte di Edison Energy Solutions, la disponibilità a valutare, nei casi in cui ciò sarà possibile, la concessione di un’anticipazione parziale del valore atteso dalla vendita futura dei TEE.
Edison Energy Solutions mette a disposizione del cliente idonea documentazione ufficiale attestante l’accreditamento e la cessione dei TEE.

Nello schema seguente è riportato il caso di un’azienda del settore ceramico che nel 2014 ha ottenuto i TEE per un intervento di efficientamento energetico effettuato sui propri forni, con un recupero del calore negli essiccatoi. L’intervento che ha richiesto un investimento di 250.000 euro, ha consentito all’azienda un risparmio sui consumi di gas naturale dell’ordine dei 180.000 euro anno. In più, attraverso l’ottenimento di oltre 1.200 TEE/anno, l’azienda ha ottenuto un ricavo di oltre 120.000 all’anno per 5 anni (assumendo per semplicità un valore dei TEE di 100 € ciascuno).

Lo strumento dei Certificati Bianchi

Lo strumento dei Certificati Bianchi (CB) è stato introdotto col DM 5 settembre 2011 e costituisce un regime di sostegno per la cogenerazione ad alto rendimento (CAR). I CB sono riconosciuti, in proporzione al risparmio di energia primaria, alle unità di cogenerazione che dimostrano di possedere, in ciascun anno, i requisiti CAR.
Il meccanismo di accesso al regime di sostegno differisce da quello previsto per i TEE.

Edison Energy Solutions fornisce assistenza alle aziende dotate di impianti di cogenerazione nello svolgimento di tutte le attività necessarie ad ottenere la qualifica di CAR e dei relativi CB.

L’intervento di Edison Energy Solutions si articola nelle seguenti fasi:

1. Attività previste per il primo anno:

  • verifica dei presupposti per il riconoscimento della qualifica CAR dell’impianto, determinazione del sistema di misura necessario e supervisione del programma di realizzazione, avvio ed esercizio; eventuale segnalazione di criticità per il riconoscimento totale o parziale dei CB in ragione di motivazioni particolari o dei tempi di richiesta;
  • raccolta e analisi dei dati necessari per la verifica da parte degli Enti e delle Autorità competenti dell’esistenza dei requisiti CAR per l’impianto e per la richiesta del riconoscimento di tale qualifica;
  • preparazione della documentazione tecnica per la richiesta della qualifica CAR per l’impianto attraverso il portale informatico messo a disposizione dal GSE e interazione con gli Enti e le Autorità competenti per i chiarimenti o le verifiche necessarie al buon esito della richiesta;
  • gestione del rilascio dei CB per l’impianto (elaborazione periodica dei dati, verifiche di congruenza e predisposizione delle consuntivazioni) per il primo anno di assistenza;
  • assistenza all’azienda durante le verifiche da parte dei soggetti preposti relativamente ai requisiti CAR per l’impianto.

2. Attività prevista per gli anni successivi:

  • raccolta e analisi dei dati necessari per la verifica da parte degli Enti e delle Autorità competenti ai fini del rinnovo della qualifica CAR per l’impianto e per la richiesta del riconoscimento di tale qualifica;
  • preparazione della documentazione tecnica per la richiesta di rinnovo della qualifica CAR per l’impianto attraverso il portale informatico messo a disposizione dal GSE e interazione con gli Enti e le Autorità competenti per i chiarimenti o le verifiche necessarie al buon esito della richiesta;
  • gestione del rilascio dei CB, elaborazione periodica dei dati, verifiche di congruenza e predisposizione delle consuntivazioni, per gli anni successivi al primo e comunque sino al termine del periodo di erogazione CB;
  • assistenza all’azienda durante le verifiche da parte dei soggetti preposti relativamente ai requisiti CAR per l’impianto.
scarica pdf scarica pdf